Golosità per festeggiare

Ecco qua un post sfasato :) sì, perchè per inaugurare la sezione dedicata agli esperimenti culinari voglio riproporre due golose ricette realizzate dalla coppia dei fornelli per la cena del 31 dicembre.

Senza inviti appetitosi nè feste in grande stile a cui presenziare, abbiamo infatti deciso di trascorrere la vigilia del nuovo anno in semplicità, ma senza privare il palato di gioia e stupore. Prima del brindisi con gli amici, abbiamo fatto spesa, disposto gli attrezzi, attivato forno e fornelli e infine assaggiato due piatti sfiziosi e di effetto.

La prima delle ricette che indico è contenuta nel ricettario della famiglia McCartney, intitolato “Lunedì senza Carne”, che fa parte del progetto che Paul e le figlie sponsorizzano in Inghilterra e nel mondo: resistere almeno un giorno a settimana senza mangiare – e cucinare- carne. Per me, che non ne mangio nemmeno gli altri giorni della settimana, e per mia mamma, una vera cuoca veg, più che un progetto è uno stile di vita!
La seconda ricetta, invece, è una mia rivisitazione di un piatto contenuto nel primo libro di Benedetta Parodi: “Cotto e Mangiato”.

  • Fagottini con peperoni e spinaci  (ricetta per circa 20 fagotti)

Ho preso un peperone rosso medio, l’ho tagliato quattro pezzi (la ricetta indicava di lasciarlo intero, ma noi avevamo fame!) e l’ho messo nel forno, preriscaldato a 220°, su una teglia ricoperta di carta forno.
Mentre il peperone  cuoceva, ho saltato in padella 3 cubetti di spinaci surgelati con un bel giro di olio, finchè non si sono ammorbiditi a dovere. Il mio assistente cuoco, intanto, preparava olive nere tagliate a metà e mozzarella per pizza a tocchetti. 
Quando il peperone si è ben ammorbidito (la buccia era bella grinzosa e sui lati annerita) l’ho tolto dal forno e chiuso in un sacchettino di plastica, quelli per il freezer, in modo da farlo intiepidire senza seccare. Intanto ho preparato l’impasto.  300 gr di farina autolievitante (io ho usato il preparato per pizza e focacce che contiene già il lievito, ma va benissimo anche una normale bustina di lievito istantaneo nelle proporzioni indicate), setacciata insieme a un pizzico di sale 2 cucchiai colmi di olio e acqua calda per impastare. Formato un bel panetto morbido l’ho lasciato riposare in una ciotola per una decina di minuti, dopo averlo spennellato di olio. Prima di concludere la ricetta ho abbassato il forno a 180°.
Infine ho diviso l’impasto e ho steso dei cerchi grandi circa 15 cm di diametro, li ho farciti con il peperone (che ho sbucciato e tagliato), gli spinaci, le olive e la mozzarella. Ho chiuso ogni fagotto a metà, l’ho spennellato d’olio e posato su una teglia da forno ricoperta di carta. Per la cottura sono bastati 15-20 minuti.

fagotti

  • Quiche alla cipolla (Ricetta per 3 quiche di diametro 20cm)

La base per questa ricetta doveva essere di pasta sfoglia, che a me non piace tanto, così ho usato lo stesso impasto che ho descritto sopra.
Per il ripieno ho usato una cipolla bianca grande, stufata in padella con olio e un goccio d’acqua al bisogno e infine caramellata con un pizzico di zucchero di canna, 100 gr ricotta100 gr parmigiano grattugiato. In realtà la ricetta non indicava proprio le stesse proporzioni, ma potete farlo anche voi a seconda della consistenza dell’impasto che ottenete e dei vostri gusti. Ho amalgamato gli ingredienti insieme ad 1 uovo, sale, pepe, noce moscata.
Quando anche la cipolla era pronta, l’ho aggiunta e ho mescolato bene. Ho steso la pasta già divisa in tre parti e ho messo ognuna in una piccola ciotola di terracotta dal diametro di 20cm, lasciando dei bordi alti circa 3 cm, ho versato il ripieno in ogni forma e ho richiuso i margini verso l’altro, arricciandoli un pò. Per le quiche la cottura richiede circa 30 min. a 180°, ma molto dipende dallo spessore della pasta e da quanto ripieno metterete in ogni forma.
Ecco qua il risultato:

quiche alla cipolla

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...