Spring: sewing time!

Un solo progetto per questo mese non basta!
Aprile porta con se- speriamo- i primi veri giorni di primavera e con loro anche la voglia di cambiare finalmente i maglioni di lana con un look più colorato e sbarazzino. A me però succede sempre, ad ogni cambio di stagione, di aprire l’armadio traboccante di vestiti e di rimanere un po’ delusa dalla mancanza delle cose giuste per il tempo che cambia. Quale migliore incentivo di questo per creare quello che mi manca?
Non solo! Insieme ad Eleonora, la mia africana creativa di cui ho parlato qui, sto frequentando un corso di cucito per “riprendere” qualche tecnica di base e perfezionare con i giusti dettagli i miei progetti futuri. Le quattro lezioni di questo modulo prevedono la creazione di una gonna in stile classico, a tubino, con pinces e cerniera. Peccato che la gonna non sia propriamente il mio genere di abbigliamento….e allora, per non lasciare inutilizzato il mio modello, ho pensato di abbinare una canottiera, sempre fatta da me, da infilare sotto la gonna per sdrammatizzarla un po’.

foto (20)

La gonna è ancora da ultimare, per ora mi sono dedicata alle famose – e impegnative – pinces sul davanti e sul dietro. Nelle prossime tappe del corso rifinirò l’orlo superiore con del grosgrain grigio, per dare una forma più definita al punto vita, e applicherò la cerniera. Anche una bella stirata, a dire il verò, non le farà male!

 

La canotta è un modello proposto nel numero di Burda dello scorso marzo. Io l’ho  foto (19)realizzata con del jersey molto leggero, così l’effetto sullo scollo davanti risulta ancora più morbido. Realizzarla è stato davvero veloce, ma l’effetto non è male: il davanti si differenzia dal dietro solo per un’aggiunta di stoffa che va ripiegata all’interno, per creare uno scollo morbido e particolare. In più ho utilizzato per i lati del modello la tecnica della cucitura invisibile, molto interessante per i tessuti leggeri e un po’ trasparenti.

 

foto (21) Questa volta la Fiorella si è trovata con un look completo, e non le sta per niente male. Speriamo che questa primavera porti anche il giusto mood per sperimentare l’abbinamento su di me!

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...