Mi ricordo le apine che volavano sul mio letto…

E’ nata Sveva!

Oltre alla gioia immensa di mamma, papà e sorellina, il suo fiocco rosa riporta speranza e ottimismo in tante famiglie – soprattutto la mia, perchè quasi in contemporanea con la sua nascita riprende vita il progetto che finalmente darà forma a sogni e desideri.

Per darle il benvenuto ho costruito un “acchiappa-sogni” che ricorda le apine svolazzanti che, da bambina, mi ipnotizzavan0 prima del riposino pomeridiano.
Al posto delle api io ho costruito fiori, uccellini e una nuvola di panno lenci:

foto (4)

Per la struttura ho utilizzato due rametti sottili recuperati nel parco dopo una tempesta, naturalmente insieme al mio amico a quattro zampe: dopo averli levigati per bene li ho fissati con la colla a caldo nel centro per formare una X, e ho appeso ad ogni braccio un filo. Al centro ho appeso anche un campanellino.

foto (5)     foto (6)

Le foto questa volta non rendono proprio giustizia alla creazione, ma posso in parte rimediare con il packaging….

foto (7)

Come si può intravvedere, la piccola Sveva non è l’unica che scarterà un pacchetto: anche Anita, la sua sorellina, si merita un bel fiore colorato da vera principessa.

Dentro troverà un quadernino a fisarmonica fatto a mano, insieme ad una matita personalizzata. Li racconterò molto presto in un nuovo post, che vorrebbe essere il mio primo vero tutorial!

3 pensieri su “Mi ricordo le apine che volavano sul mio letto…

  1. Pingback: (Doppio) Diario dell’estate: tutorial | luhandthetree

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...