About me

Eccola qua: 26 anni, una laurea in mass media e politica, ora prova ad occuparsi di comunicazione.
Una specie di vulcano attivo che, abbandonati gli impegni quotidiani, si precipita in atelier per dare forma ad una delle mille idee che le gironzolano in testa. Da una stanzetta invasa da stoffe, carte colorate, attrezzi per il cucito, penne, colori, forbici, nastri, colla, fili, il suo personalissimo laboratorio artigianale si è trasferito in un seminterrato dal vago gusto newyorkese, per poi approdare sui tetti modenesi, senza mai perdere quel giusto mix di ordine e confusione che fa bene alla mente.
Da quattro anni – ma a con discutibile continuità – raccoglie alcuni dei prodotti delle sue mani laboriose su questo blog.. Le capacità tecnologiche sono assai inferiori rispetto a quelle manuali, ma la caparbietà non è un vizio che le manca.

WP_20131109_007

Ed eccolo qui: 30 anni, medico specializzando in Anestesia e Rianimazione, amante della montagna e dei più curiosi animali da compagnia (no, non parlo di animali veri, parlo di me!). Lui con la creatività non ha una grande confidenza, ma è il mio migliore assistente. Esploratore di boschi e cespugli alla ricerca di rami e bacche per il natale, modello indossatore dei migliori esperimenti di cucito, assistente cuoco/assaggiatore nelle sessioni di cucina…Insomma, un vero compagno di avventure.

Lollo

E poi ci sono Lenny, Palmira e Patrizio.

Il primo è il mio paggio di fiducia: si accomoda accanto alla mia sedia nella stanza della creatività, si appisola mentre intorno si accumulano ritagli e avanzi, e ogni tanto alza il musetto per controllare che sia tutto al suo posto. 

La seconda è una raffinata pelosetta da appartamento: con fare indifferente assiste al taglio della stoffa e alla messa in prova dei modelli, senza vergogna assaggia deliziose pietanze salvate dall’impiattamento, con un cenno del musetto segue il movimento regolare dell’ago sulla stoffa.

E da qualche settimana si è aggiunto alla truppa il piccolo Patrizio, Iccio per gli amici. Una specie di battibaleno con la coda sfreccia per la casa rincorrendo una noce, un topino di stoffa, il tappo rubato di una bottiglia, qualcosa che solo lui vede – o immagina. A modo suo, tiene il ritmo di ogni sessione creativa tra una corsa selvaggia e una passatina di fusa.

 about-me_animali

Un pensiero su “About me

  1. Pingback: Tex-color “in serie” | luhandthetree

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...